Be sweet, be a Mother

Crescere i figli… tra alto contatto ed ironia

I diritti del mio bambino

Lascia un commento

giornata-diritti-infanzia-2012-anteprima-600x475-811838-300x237

Il 20 novembre si celebra la “Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza“.
Le tematiche affrontate sono profonde ed importanti, troppi bambini vengono sfruttati ed abusati ogni giorno in ogni parte del mondo, non serve certo che ve lo ricordi.
In mezzo a tanti argomenti molto delicati che non mi permetto di affrontare, stilo la mia personale lista, perché a volte anche i bambini più fortunati si vedono negare alcuni diritti, assolutamente non paragonabili, ma comunque tali.

Io con la mia mamma

Io con la mia mamma

Il diritto di dire NO

No al parco, no alla piscina, no agli spinaci, no a tutto ciò che pensiamo dovrebbero fare in quel preciso istante, ma che se ci riflettiamo non è così prioritario.

Il diritto alla vicinanza

Che si tratti di un abbraccio, di una favola in più, di dormire nel lettone… I bambini in noi cercano rassicurazione ed affetto, non neghiamoglielo.

Zittiamo chi ci dice che sono grandi per le coccole, che devono dormire da soli nella loro stanza, che saranno mammoni e dipendenti.

Godiamoceli al massimo, un giorno quel bacio sarà un dolce ricordo, per noi e per loro, alla faccia della zitellaccia che voleva tanto saperne di pedagogia.

Il diritto di richiamare la nostra attenzione

“Mamma guarda, mamma vieni, mamma fammi e mamma dammi…” il “disco” gli si incanta spesso…

E qualche volta ne abbiamo avuto fin sopra i capelli.

Ma era, è  e sarà importante esserci.

Noi saremo appagate dall’aver dato tutto il possibile, loro si ricorderanno della nostra disponibilità (una delle cose che penso spesso è “Ogni volta in cui ne ho avuto bisogno, mia madre c’era.” e mi scalda il cuore più della cioccolata d’inverno).

Il diritto di essere istintivi

Mangiano con le mani, fanno pipì nel prato, rotolano nel fango e mettono in bocca tutto…

La lista è lunga e sebbene all’inizio mi venissero i capelli bianchi ho imparato che la giusta reazione non è fermarli, è imitarli 🙂

La vita diventa subito più colorata ❤

Sono pochi e semplici (s)punti che possiamo tutelare per la felicità dei nostri bambini, aumentando i sorrisi di tutta la famiglia 🙂

Scarica qui la Convenzione ONU per i diritti dell’infanzia

http://www.garanteinfanzia.org/sites/default/files/documenti/Convenzione_diritti_infanzia_adolescenza_autorita.pdf

Autore: Michela

Mamma ad alto contatto, laureata in psicologia dell'età evolutiva, vegana, filorientale. Nel mio blog parlo di maternità, di risparmio e della scelta vegan. Con ironia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...