Be sweet, be a Mother

Crescere i figli… tra alto contatto ed ironia

Tutte le volte in cui… mi sento una mamma inadeguata -.-‘

19 commenti

mamma inadeguata

L’altra mattina a scuola (a chi è sfuggito: non sono pluri-ripetente, sono un’educatrice di sostegno!) sono stata testimone in ordine cronologico di queste scene:

  1. Bambino x nel panico perché la mamma non aveva rimesso gli avvisi nella cartelletta apposita;
  2. Bambina y la cui madre non aveva firmato la verifica;
  3. Bambino z che si dirigeva dalla maestra con spataffiata di due pagine scritta dalla propria genitrice come giustifica alla non esecuzione dei compiti.

Ecco, mi è venuto il panico da prima elementare.

Perché io te lo dico, Gioia mia, sarò proprio quella mamma lì: la “mamma inadeguata“, quella distratta, quella che ti farà fare le figuracce a scuola…  -.-‘

Io non mi ricorderò MAI di riporre gli avvisi nella cartelletta trasparente nello zaino dei Supereroi adeguatamente preparato già la sera per la mattina (da te);

dimenticherò di firmare le verifiche e non solo, sarà meglio che t’arrangi pure per la merenda;

nelle belle giornate ci divertiremo un sacco al parco, in piscina ed in giro per la città dimenticandoci completamente dei tuoi stupidi compiti ed io anche di scrivere quelle due benedette righe di mea culpa per la tua insegnante (oltre che di stendere i panni e fare la spesa);

sono già una mamma inadeguata e dubito fortemente di riuscire a migliorare…

Mi ci sento soprattutto:

  • quando lecchi i pali della luce al parco ed io vergognandomi penso “Ma la fase orale non finiva a due anni??”, guardandomi intorno e sperando che nessuno ti veda…
  • quando ti si staccano i bottoni dal grembiulino ed io non sono capace di riattaccarteli, lo fa tuo padre -.-‘ (lo so, una donna da sposare… Lui.)
  • quando la mattina ti svegli alle sei e grugnisco “Patata vai a vedere un cartone…”… Della serie “genitori responsabili e responsivi” il top dell’educazione: tv appena sveglio, Teletubbies, da solo.
  • quando siamo in un qualsiasi posto e tu non ti vuoi proprio schiodare… Ed io ti dico “Dobbiamo andare subito perché mi scappa fortissimo la pipì” facendo vigliaccamente leva sul tuo senso empatico;
  • quando ti svegli dal riposo pomeridiano e mi becchi al computer “Amore vuoi vedere un video (così la mamma cazzeggia ancora cinque minuti)?!”;
  • quando mi scrivo sull’agenda di comprarti i pennarelli e passano due mesi;

Questi sei punti solo per dare un esempio, non mi ci voglio impegnare ché poi me faccio ‘na tristezza…

In ogni caso, sorridi! Grazie a Dio c’è tuo padre! ❤

P.S. Mi aspetto che qualcuno mi dica “Ma nooooooooo! Sei bravissimaaaaaaaaaaa!!”, io farò finta di crederci, lo giuro 😉

Autore: Michela

Mamma ad alto contatto, laureata in psicologia dell'età evolutiva, vegana, filorientale. Nel mio blog parlo di maternità, di risparmio e della scelta vegan. Con ironia!

19 thoughts on “Tutte le volte in cui… mi sento una mamma inadeguata -.-‘

  1. Michela, condivido in pieno ogni parola di questo post e mi è piaciuto così tanto che sono anche diventata fan della tua pagina! Troppo vero e mi ci ritrovo… purtroppo o per fortuna… sì, perchè in fondo le mamme perfettine -che poi non è detto siano anche perfette- in fondo non è poi detto che siano delle brave madri… Non lo dico solo per consolarci, ma perchè, penso che la cosa principale sia fare capire anche ai nostri bimbi che siamo tutti imperfetti, ma dobbiamo accettarci e convivere serenamente con i nostri difetti 🙂

    Mi piace

    • La cosa brutta (o bella, dipende!) è che io mi piaccio così ;P Ho taaaaante pecche, ma magari non sarò quella che ti ha stirato il grembiulino, però sono quella che non ti ha sgridato quando ti sei infradiciato con l’annaffiatoio… Insomma, mi compenso!

      Mi piace

  2. “quando lecchi i pali della luce al parco” mi fa pisciare sotto dal ridere…..!!
    volevo dirti che ti faccio compagnia, mi sarò ricordata 2-3 volte, in questo anno e mezzo, di prendere il famoso “borsone” ripieno sapientemente di pannolini e quant’altro di “necessariamente indispensabile” per l’uscita di casa di un neonato…. grazie al cielo la pupa non fa mai i bisogni fuori di casa e non ci siamo mai trovate con la cacca fin sopra il collo e neanche un pannolino in borsa.
    Mi dimentico di prendere la merenda..se usciamo di corsa, la lascio giocare con tutte le pentole di casa, con le crocchette dei gatti, con calcolatrici, caricabatterie e qualsiasi cosa…quando devo finire di cazzeggiare “un attimino” al computer 🙂

    Però ti volevo dire anche “nooooooooo la tv appena sveglio nooooo!” ..questa non me la dovevi fare! 😉

    A me le mamme adeguate, comunque, fanno un pò antipatia 😉

    Mi piace

  3. :)))))))))))) tu sei sicuramente la mamma migliore del mondo (e farò di tutto per imparare da te!)

    Mi piace

  4. nella vita bisogna prendere poche importanti decisioni. Tu mi pare che l’hai fatto sposando tuo marito. Per cui hai fatto una di quelle due o tre scelte che ti competevano! 🙂

    Mi piace

  5. Per la serie mal comune mezzo gaudio, io spesso allungo le pause pipì per avere qualche istante in più di tranquillità!

    Mi piace

    • Incasso e rilancio con “doccia solitaria” (ormai una rarità, ma la domenica nun se tocca!) con musica a palla, però questo, stranamente, non mi fa sentire inadeguata, mi fa sentire che no, non mi sono persa la “me che ero” 😀

      Mi piace

  6. Confermo tutto. Che poi quando cerco di fare la perfettina che organizza tutto divento cosi stressata e isterica che sarebbe meglio non provarci nemmeno. PS faccio outing:non stiro, se non sotto tortura. I grembiulini sono stropicciati uniformemente e i capi sapientemente stesi al sole per minimizzare le pieghe. Fondiamo un club? 😉

    Mi piace

  7. Ciao Michela! Questo è stato uno dei miei 3 post preferiti tra quelli che ho letto la settimana scorsa!
    Guarda qui: http://ordinata-mente.blogspot.it/2014/03/top-of-post-15-31-marzo-2014.html

    Mi piace

  8. La sveglia alle sei di mattina, giustifica ogni mezzo, anche perché in questi casi, rientrano nella legittima difesa!

    Mi piace

    • Buahahahahah, sono d’accordo! Specialmente se per due anni non ti hanno fatto dormire una mazza!!! 😀 Per fortuna capita raramente che si svegli così presto, almeno i danni da teletubbies sono contenuti… 😉

      Mi piace

  9. Mi piaci. Sei sincera, fai ridere e te ne freghi delle prediche.

    Mi fermo qui e ti seguo.

    Maira

    Mi piace

  10. Pingback: Tutte le volte in cui… Mi sento una donna inadeguata -.-’ | Be sweet, be a Mother

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...