Be sweet, be a Mother

Crescere i figli… tra alto contatto ed ironia

In da club

2 commenti

club pessime madri

In perfetto stile “telefono senza fili” l’autrice di Il mezzo mondo di Uescivà mi segnala “IL CLUB”.

Il club delle pessime madri.

Ebbene sì, persino io ;P

Eddai, persino tu, che stai leggendo 😀

Non c’è bisogno di aver perso i figli al centro commerciale, di aver applicato Estivill, di mollarli alla prima occasione buona… Ma sicuramente ognuna di noi può trovare qualche proprio comportamento non esattamente “politically correct” dentro la lista  che trovate sul blog di C’era una vodka ;P

Io ne ho scelti alcuni in cui, per fortuna o purtroppo, mi riconosco 🙂 :

  • durante la gravidanza erano le sigarette (e la vodka) a mancarci, mica il prosciutto;
  • aspettiamo ansiose che crescano un po’;
  • nascondiamo qualche buon minuto di relax e di cazzeggio sui social dietro minzioni sempre più frequenti;
  •  il nostro turpiloquio non si esaurisce quando diventiamo madri;
  • quando torna il papà dal lavoro concediamo loro il lusso di stare con i loro figli. Per tutta la sera.

A conferma che posso entrare nel club a testa alta ne posso addirittura aggiungere di personali!

  • Pur di bere birra in gravidanza ed allattamento mi sono data all’analcolica (no, aspetta… Forse questa mi fa rientrare nel club dei “pessimi bevitori” :S);
  • aspettiamo ansiose che crescano un po’… Ma anche no, facendomi salire le lacrime quando penso che tra sei mesi fa GIA’ quattro anni ( e che se somiglia a sua madre ne ho SOLO altri quattordici per spupazzarmelo) e rientrando perfettamente nelle “madri morbose” ;P ;
  • Facciamo a turni per addormentarlo non perché sia giusto, educativo e blablabla, ma perché anche io ho bisogno di Facebook!
  • Ho insegnato a mio figlio a dire “Ma li mortacce tua!”;
  • Se lui ha qualcosa di buono e io no… Quando si gira gli rubo un pezzo di merenda;

Se anche voi sentite la necessità di unirvi al gruppo come nemmeno Fifty Cent, potete scaricare il logo da Burabacio!

Autore: Michela

Mamma ad alto contatto, laureata in psicologia dell'età evolutiva, vegana, filorientale. Nel mio blog parlo di maternità, di risparmio e della scelta vegan. Con ironia!

2 thoughts on “In da club

  1. …ma cosa è questo benedetto Estivill???

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...